Tags

, , , , , , , , , , ,

37998_1469416268579_326872_n

For the English version click here.

Ciao a tutti! 🙂

Da quando ho iniziato a scrivere questo blog ho ricevuto messaggi e domande da alcuni lettori e un paio di settimane fa ho incontrato due di loro che si sono da poco trasferiti a Swansea, in modo da fare una chiacchierata e rispondere ad alcune domande (ma in pratica poi il punto della serata è stato aiutarli a trovare un pub che mostrasse una partita italiana 😉 ).

É stato un incontro molto piacevole e mi sono state poste nuove domande che ho pensato di incorporare in un articolo del blog, in caso qualcun’altro fosse enteressato.

Qual’è il cibo tipico locale?

Prima di iniziare questo argomento devo innanzitutto confessare che sono diventata vegana a Gennaio di quest’anno e sono stata vegetariana per molti anni precedenti, quindi non ho mai provato molti dei cibi che vado ad elencare, ma farò del mio meglio per darvi un’idea!

Prima di tutto c’è da dire che oltre ai cibi britannici/gallesi, c’è una vasta scelta di cibi internazionali come: Italiano, Cinese, Giapponese, Indiano, Turco, Medio-orientale, Francese, Thai, Polacco, Portoghese, Spagnolo, Libanese, ecc, ecc.. perciò non c’è da annoiarsi 🙂

St. Helen’s road è particolarmente multi-etnica e vi troverete molti diversi ristoranti e negozi alimentari.

DSC_1064

Parlando di cibo locale e tradizionale, di seguito troverete una lista dei piatti più famosi:

Cawl (pronunciato kowl) – una zuppa dal brodo denso fatta principalmente con agnello, porri, rapa gialla, carote e altre verdure. È possibile preparare una versione vegetariana senza la carne. Viene solitamente preparata per il santo patrono del Galles, San David, il 1 Marzo.

Cawl_Cymreig

Porri – sono i vegetali più tipici in Galles.

Rarebit – anche conosciuto come “formaggio su toast chic”, è una pietanza fatta con una salsa al formaggio sciolta con altri ingredienti e versata sul pane tostato.

Formaggi – ci sono vari tipi di formaggi tipici locali e uno dei più famosi è probabilmente il Caerphilly.

Laverbread – è un piatto tradizionale Gallese, composto di laver (alghe) fritte con pancetta e vongole ed è parte della tradizionale “colazione gallese”.

Salsicce Glamorgan – è una tradizionale “salsiccia vegetariana” Gallese, i cui ingredienti principali sono formaggio (solitamente Caerphilly), porri e pangrattato.

Arrosto della Domenica (Sunday roast) – lo si può trovare in molti pub di Domenica e viene spesso preparato a casa. Consiste di un arrosto di carne, con patate arrosto, purè e altre verdure come carote, broccoli, cavolini di Brussel, ecc con una salsa (gravy) che può essere di verdure o carne e yorshire puddings. Ci possono essere diverse varianti a seconda del gusto.

Colazione tipica (All day breakfast) – Nonostante sia chiamata “colazione” può essere ordinata anche per pranzo e cena, ed è composta principalmente da salsicce, frittata, funghi, pancetta, pane tostato e fagioli al pomodoro. È possibile avere una versione vegetariana con salsicce vegetariane e senza bacon. I vegani possono richiedere una colazione vegetariana senza frittata o burro. Come accennato, la tradizionale colazione Gallese tuttavia è composta da uova, laverbread, vongole, pancetta e salsicce.

Jacket potato – Sono delle grosse patate al forno a cui possono essere aggiunti una serie di condimenti, come fagioli al pomodoro, formaggio, carne, tonno, ecc.

Curry – Grazie al forte legame tra Regno Unito ed India, il curry può essere considerato un piatto tipico a tutti gli effetti e viene spesso servito nei pub.

Fish and chips – Piatto trovato specialmente nelle città di mare, è composto da pesce fritto e patatine, ed è considerato un piatto tipico.

Non dimentichiamoci cosa finirete comunque per mangiare nella maggior parte dei casi:

Veggie_burger_with_feta_flickr_user_moe_creative_commons

E per quanto riguarda i dolci?

Welshcakes – fatte di farina, uvetta o ribes, spesso contengono spezie come cannella e noce moscata e sono tipiche tortine gallesi (come indica il nome).

Wesh_cakes

Bara brith – è un tipo di pane fatto di lievito e frutta secca, oppure più tradizionalmente preparato con farina, lievito, uvetta, canditi e ribes.

Ovviamente anche altri dolci e torte Britanniche più famosi si possono trovare un po’ dappertutto, come muffins, scones, cheesecake, cupcake, ecc.

Non dimentichiamoci delle bevande, direte voi.

La birra scura locale più conosciuta è SA Brain e alcuni sidri del posto sono ad esempio Gwynt Y Ddraig e Ty Gwyn.

BThe_Brewery_Tap

Original Image Source: en.wikipedia.org/wiki/File:BThe_Brewery_Tap.jpg

Per i miei lettori vegetariani e vegani, ci sono due locali vegetariani a Swansea: Govinda’s e Crumbs Kitchen 🙂

Potreste inoltre sentirvi un po’ confusi su che ora sia quando sentirete la gente avere il ‘tè’ alle sei di sera, la cena a mezzogiorno e una colazione che sembra tutto tranne che una colazione la mattina, ma niente panico: qui in Galles chiamano il pranzo ‘dinner‘ (cena) e la cena ‘tea‘ (tè) o supper. Tanto per evitare confusioni, eh 😉

C’è la possibilità di partecipare a delle corse, ed è necessario avere un certificato medico per prendervi parte?

Ci sono diverse 5 e 10 chilometri, mezze maratone e maratone che si svolgono a Swansea e dintorni e una ricerca su internet può darvi diversi informazioni in merito. Riguardo alle corse da 5 chilometri, una delle più famose in città è probabilmente la Race for Life in supporto di Cancer Research UK, per raccogliere fondi per la ricerca sul cancro (purtroppo è aperta solo alle donne 😦 ) e come 10 chilometri invece c’è la Admiral 10k (anche per questa potete raccogliere soldi per una associazione benefica se lo desiderate) che si svolge anch’essa a Swansea. Per una lista di mezze maratone e maratone questo sito può tornarvi utile.

Per quanto riguarda la necessità di avere un certificato medico, non c’è bisogno di sottoporvi ad una visita medica e solitamente tutto ciò che dovete fare è firmare un certificato in cui dichiarate di essere in salute e prendete responsabilità di questa dichiarazione.

Qual’è la palestra migliore a cui iscriversi?

Ci sono varie palestre in città, le principali sono LC2, YMCA e The Gym (si, semplicemente “The Gym”). Ci sono anche altre palestre più piccole, ma non le ho mai provate, quindi non saprei dare molte informazioni a riguardo.

LC2 – È probabilmente la palestra con il maggior numero di corsi disponibili e buona attrezzatura. È situata in centro, non lontana dalla Marina, e oltre ai vari corsi ha anche una piscina. Per maggiori informazione potete dare un’occhiata al sito. Il costo del contratto vi da accesso all’attrezzatura e ai corsi ed è possibile prenotare le lezioni online. Il prezzo dell’iscrizione è il più altro tra questa tre palestre.

YMCA – Anche questa palestra è situata vicina al centro (vicino a St. Helen’s road) e offre attrezzatura a anche corsi. L’attrezzatura non è al pari di quella di altre palestre, ma i corsi sono fatti molto bene e l’atmosfera di questa palestra è molto amichevole e vi si svolgono altre attività culturali come teatro e danza. Ulteriori informazioni si possono trovare sul sito e l’iscrizione può comprendere solo la palestra o anche i corsi (a costi diversi). Ci sono anche corsi di arti marziali che si svolgono nella palestra, organizzate da associazioni esterne come Two Dragons e Saru Jujitsu. Ci sono opportunità di volontariato per diversi progetti, supporto alla comunità e un gruppo di supporto LGBT. Il prezzo dell’iscrizione è medio tra le palestre qui elencate.

The Gym – Anche questa palestra è molto centrale ed offre i prezzi più economici tra queste tre palestre. Vi da la possibilità di usare l’attrezzatura e non c’è un contratto. È inoltre aperta 24/7 e ha buona attrezzatura disponibile. Ulteriori informazioni si possono trovare qui.

Ci sono posti dover poter giocare a calcio?

Se studiate o lavorate all’Università di Swansea, c’è una squadra chiamata “Team Swansea” a cui potete iscrivervi. Altrimenti per maggiori informazioni sulle squadre in zona, potete dare un’occhiata a questo sito o questo.

Non dimenticata che ci sono inoltre piscine e posti dove è possibile giocare a badminton, tennis, golf o praticare tiro con l’arco.

Ci sono lavanderie a gettoni/pulisecco? Stirano anche i vestiti?

Si. Se date un’occhiata a questo sito, questo pulisecco offre servizi di lavanderia e stiratura ed è molto centrale. Ci sono inoltre anche lavanderie a gettoni.

Qual’è il miglior operatore telefonico?

Non sono sicura di quale consigliare come miglior operatore telefonico, ma sono stata con O2 da quando sono arrivata qui e non ho mai avuto motivo di cambiare. Ci sono varie offerte tra cui scegliere, sia con l’opzione di contratto o ricaricabile, e la maggior parte degli operatori hanno un negozio in centro, sicchè è facile andare a chiedere informazioni (o controllare i loro siti). Alcuni dei principali sono Vodafone, 3, Tesco Mobile, EE. Alcuni di essi offrono anche delle sim internazionali, che vi permettono di chiamare all’estero in maniera più economica (specialmente se chiamate un fisso).

Ci sono chiese cattoliche?

Si, ci sono chiese cattoliche a Swansea e anche nelle Mumbles. Alcune delle più vicine al centro sono St. Benedict in Llythrid Avenue, Sketty SA2 0JJ e Diocese of Menevia in 27 Convent Street, Greenhill SA1 2BX e poi c’è Our Lady Star of the Sea in Mumbles Promenade Terrace, Mumbles Swansea, South West SA3 4DS. Potete trovare maggiori informazioni su questa pagina.

Ci sono corsi di Gallese?

Si. L’Università di Swansea e il Gower College offrono corsi di Gallese. Per maggiori informazioni potete controllare questa pagina e questa pagina.

C’è la possibilità di fare surf in zona?

Si! Vento e mare non mancano. Una ricerca su internet vi darà maggiori informazioni su corsi disponibili in zona.

Qual’è il costo della commissione pagato ad un’agenzia per cercare casa?

Dipende dall’agenzia, ma da quel che ho sentito dovrebbe essere intorno a £150-£200 (ma se qualcuno ha informazioni diverse, fatemi sapere!)

Prossimi Eventi:

  • 2014 è il centenario della nascita di Dylan Thomas e dato che questo autore era originario di Swansea, vari eventi si svolgeranno al centro Dylan Thomas.
  • Il 17 Maggio, ci sarà un Veggie Minifest, che dovrebbe essere interessante almeno per chi come me è interessato al vegetarianesimo e ai prodotti naturali. Questa è la pagina Fecebook dell’evento.

Spero che queste informazioni vi siano utili, grazie a Garry, Fabio, Alex e Tim per avermi aiutata nel dare risposte!

Come al solito, non esitate a contattarmi per ulteriori domande! A presto 🙂

Dylan_Thomas,_Maritime_Quarter,_Swansea

Advertisements